E&M

2021/1

Antonella Agnoli

Il ruolo sociale e culturale delle biblioteche

Le biblioteche pubbliche rappresentano, almeno sulla carta, perfetti luoghi di coworking e spazi fondamentali per il sostegno al lavoro femminile. Vista la recente estensione dello smartworking, le stesse aziende private dovrebbero avere interesse a supportarle offrire ai propri dipendenti valide alternative rispetto al proprio domicilio. Inoltre, per limitare le disuguaglianze educative presenti nel nostro Paese – oggi accentuate dalle conseguenze della pandemia – occorre pensare a forme di collaborazione permanente fra teatri, musei, biblioteche e scuole. Un network in grado di garantire a tutti gli stessi servizi e la stessa formazione.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI PREMIUM

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.