Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 134

Articolo rivista - E&M - 2001/2

Paolucci Emilio, Matassa Calogero

Information Technology, cambiamento organizzativo e produttività nel settore assicurativo italiano


L’articolo analizza le modalità con cui gli investimenti in Information Technology (IT) e il cambiamento dei modelli organizzativi hanno influito sulla produttività delle compagnie di assicurazione italiane nel corso degli anni novanta. L’analisi è stata orientata a evidenziare come, al di là delle generiche affermazioni relative al ruolo dell’IT sul decentramento ...

Articolo rivista - E&M - 2000/2

Camussone Pier Franco

L’evoluzione dei sistemi informativi in un’azienda moderna


Le nuove tecnologie informatiche e telecomunicative (ICT) possono giocare un duplice ruolo per le aziende: in primo luogo possono essere impiegate per automatizzare in modo sempre più efficace ed efficiente i processi di produzione delle informazioni all’interno dell’impresa (miglioramento dei sistemi informativi); in secondo luogo si stanno rivelando una forma di innovazione di ...

Articolo rivista - E&M - 2000/2

Pasini Paolo

Il manager di fronte al suoi dati: i sistemi di business intelligence


Le attività di management possono disporre di un’architettura tecnologica più flessibile, personalizzata e adattabile al cambiamento.
Come si fa a capire ciò che è veramente utile in un panorama di offerta così ricco e movimentato? Il contributo dell’Area Sistemi Informativi della SDA.

Articolo rivista - E&M - 1999/1

Biffi Alfredo, Barile Giuseppe

Il sistema informativo, vincolo moderno all’azione manageriale?


Workshop organizzato da Economia & Management , con la partecipazione di Claudio Dematté, Severino Meregalli, Paolo Seletti, Bruno Zuccaro, Carmine Vona e Ugo Guelfi. Come costruire e innovare il sistema informativo è il tema di questo dibattito fra esperti di tecnologia, manager e consulenti alla ricerca di risposte operative all’esigenza di utilizzare le tecnologie informatiche ...
L’evoluzione dei canali distributivi bancari è un’opportunità importante per la banca per riflettere sull’intero processo produttivo e sulle scelte di posizionamento. Adeguare la propria proposta al mercato impone l’analisi del potenziale di domanda e della percezione che esso ha nei confronti del nuovo canale e di una strategia distributiva multicanale. L’evoluzione ...
Il processo di formazione dello standard tecnico comporta radicali cambiamenti delle regole del gioco competitivo. Le imprese devono quindi prestare particolare attenzione ai fattori che influenzano le decisioni di standardizzazione onde garantire una corretta formulazione strategica soprattutto nel caso del lancio di nuovi prodotti. Il lavoro analizza il ruolo delle varie organizzazioni e comitati ...

Articolo rivista - E&M - 1997/6

 Miroglio Franco, Pistoni Anna

Ciclo passivo ed EDI. Semplificazione dei processi amministrativi e tecnologie dell’informazione


L’articolo affronta il ridisegno del ciclo degli approvvigionamenti secondo una chiave di lettura che, partendo dalle incongruenze informative che tipicamente si riscontrano in amministrazione, individua nelle soluzioni organizzative e tecnologiche di rilevazione e comunicazione informativa significative opportunità di recupero di efficienza e qualità di processo. In particolare, ...

Articolo rivista - E&M - 1997/4

Grossi Alessandro

Società dell’informazione: l’impatto delle smart card nel business


Strumento fra i più avanzati dal punto di vista tecnologico, le smart card occupano un ruolo particolare nel mondo dell’informatica, per versatilità e differenziazione dei possibili impieghi pratici.#L’articolo descrive le carte nei loro aspetti tecnici e offre una panoramica delle principali applicazioni esistenti in Italia, utile a comprendere le caratteristiche tecniche ...

Articolo rivista - E&M - 2012/04

Montanari Fabrizio, Pattaro Anna Francesca, Scapolan Annachiara

I comuni italiani sono 2.0? I risultati di un’indagine esplorativa


I Comuni, e più in generale le Pubbliche Amministrazioni, per diventare organizzazioni 2.0 a tutti gli effetti devono affrontare una sfida di tipo culturale.