Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 113

Articolo rivista - E&M - 2018/4

Cannas Francesco, Cantarelli Paola, Cinelli Gianmario, Fattore Giovanni

Il talent management nella pubblica amministrazione italiana


Nel contesto della pubblica amministrazione, dove il merito spesso non è premiato e l’innovazione non sufficientemente stimolata, occorre sviluppare programmi ambiziosi di reclutamento e sviluppo professionale per persone di talento. Ciò è tanto più urgente in un contesto come quello della pubblica amministrazione italiana, da cui uscirà nei prossimi anni una ...

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Pelizzaro Piero, Scopelliti Lucia

Il cambiamento dalla città smart alla città sensibile


Per le città, essere «intelligenti» richiede un vero e proprio approccio trasversale, un modo di lavorare su servizi esistenti o emergenti utilizzando nuovi modelli di business pubblico e co-progettazione. Nel caso di Milano, il modello della smart city, originariamente introdotto su input della Commissione Europea, si è poi concretizzato dapprima nel sostegno da parte del ...

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Hiedemann Alexander Maximilian, Mion Dalle Carbonare Piergiacomo, Nasi Greta

Milano, Monaco, Barcellona: ecosistemi a confronto


Il modello di business che adotta una città che vuole essere «smart» deve coniugare una vision strategica con la capacità da parte del settore pubblico di agirla (implementazione) e di governare e coordinare le iniziative convergenti attuate dagli altri attori del territorio (governance). Un confronto tra i modelli di business di Milano, Monaco di Baviera e Barcellona – ...

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Iacovone Donato, D'Acunto Andrea

L’intelligenza stratificata delle città italiane


Lo Smart City Index di EY è un ranking delle città intelligenti che si propone di misurare il livello di smartness dei 116 comuni italiani capoluogo di provincia. Il suo elemento distintivo è un approccio per strati, che si concentra su infrastrutture di base, oggetti connessi, piattaforme di delivery e applicazioni e servizi; l’Index tiene anche conto di due ambiti trasversali: ...

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Fosti Giovanni

Sharing platform e nuovi modelli di welfare


Il contesto contemporaneo si caratterizza da un lato per una crescita delle opportunità tecnologiche, dall’altro per l’indebolimento delle reti sociali e dei sistemi di supporto e di protezione. Di fronte alla necessità di ripensare i modelli di intervento le piattaforme di welfare possono contribuire a individuare risorse sottoutilizzate e contribuire alla condivisione delle ...

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Longo Francesco

Il ruolo delle istituzioni pubbliche nella governance


Le istituzioni pubbliche hanno un ruolo fondamentale nel disegno e nello sviluppo delle smart city, nell’adozione di soluzioni tecnologicamente avanzate per la sostenibilità sociale, ambientale ed economica dei territori. Nel loro complesso, le amministrazioni pubbliche possono favorire lo sviluppo delle smart city svolgendo una funzione di agenda setting (definizione delle priorità), ...
Il nuovo rapporto dell’OCSE Government at a Glance 2017 permette di cogliere le tendenze internazionali sul settore pubblico e confrontare l’Italia ai restanti membri del club dei paesi più industrializzati del mondo. Il dato che mi ha colpito di più, a dire il vero comunque noto da tempo, riguarda l’alta dirigenza dello Stato centrale. È la più anziana ...
La capacità di governo del processo di digitalizzazione all’interno delle singole organizzazioni è riconosciuta come fattore chiave di successo, e le competenze digitali del personale IT una condizione imprescindibile. La digitalizzazione è vista come leva per il miglioramento della produttività e della competitività, e inevitabilmente va a modificare il lavoro ...

Articolo rivista - E&M - 2017/3

Caporarello Leonardo, Iacovone Daniela

La negoziazione internazionale nel settore della Difesa italiana


La Difesa è un settore in cui è particolarmente importante disporre della capacità di negoziare con controparti di nazionalità e culture diverse, in conseguenza delle occasioni sempre più frequenti di negoziazione intergovernativa e sovranazionale. Stando a una survey condotta tra personale civile e militare della Difesa italiana impegnato in attività negoziali, ...

Articolo rivista - E&M - 2017/2

Fattore Giovanni

Pubblica amministrazione: come cambiare davvero


È illusorio insistere nella speranza di trasformare la PA a colpi di legge: occorre spostare l’agenda su progetti concreti che sfruttino gli spazi di azione disponibili