E&M

2015/2

La liquidità del mercato dei Minibond


Le emissioni di Minibond nel 2014 hanno avuto un vero e proprio boom, ma il mercato di quei titoli è rimasto sostanzialmente illiquido. Da varie fonti si auspica che esso possa migliorare a beneficio di emittenti, investitori e intermediari.#Per migliorare la situazione occorrerà tuttavia tempo, sarà necessario che tale mercato diventi più visibile e che le condizioni di emissione e di quotazione siano più standardizzate.#Nell’attesa i Minibond rimarranno illiquidi e quindi continueranno ad andare bene per gli investitori che possono tenerli a lungo in portafoglio senza pensare di operare in modo speculativo. In questo senso solo l’arrivo nel mercato di investitori importanti come compagnie di assicurazione, fondi pensione e altri fondi specializzati anche di emanazione pubblica potrà dare al mercato un impulso importante verso traguardi più ambiziosi.

Mini-bond market liquidity#Although the issuing of mini-bonds saw a considerably boom in 2014, the market for these securities has remained largely illiquid. Various observers hope that this improves to the benefit of issuers, investors and intermediaries.#However, improving the situation will take time and requires this market to become more visible with more standardized issuing and listing terms.#In the meantime, mini-bonds remain illiquid and thus continue to suit investors who can hold them in their portfolios without having to operate speculatively. In this sense, only the arrival of key investors such as insurance companies, pension funds, other specialised and publicly issued funds will provide the market with impetus for more ambitious goals.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.