Report

Anche in Italia la ripresa è in corso, è un dato di fatto: ma non bisogna per questo abbassare la guardia, bensì sfruttare la congiuntura per chiudere quel gap di competitività di cui risente il nostro Paese, tanto nell’industria quanto nei servizi. E in tale direzione, un contributo determinante può arrivare da una politica industriale «intelligente», cosa ben distinta da un ritorno allo Stato imprenditore. Questo uno dei messaggi dell’intervento di Fabrizio Onida, professore emerito di Economia Internazionale presso l’Università ...
Fabrizio Onida
Un processo di Brexit lento e confuso, il diffondersi di spinte autonomistiche in molti Paesi europei, la minaccia ricorrente di un conflitto militare tra due potenze nucleari e, da noi in Italia, elezioni politiche ormai incombenti in un panorama di incertezza: l’elenco di eventi politici potenzialmente destabilizzanti per la ripresa economica globale è ben nutrito. Eppure, la crescita globale è data in accelerazione nel 2017-2018, e le previsioni dell’FMI sono da poco state riviste al rialzo, anche per l’Eurozona. Insomma, «nonostante tutto, l’economia ...
Daveri bis
La ripresa in Italia c’è, ma va sostenuta e consolidata nel lungo periodo, approfittando anche di un contesto internazionale particolarmente propizio: questo il messaggio al centro dell’intervento di Simona Camerano, responsabile Ricerca e Studi di Cassa depositi e prestiti, in occasione del workshop organizzato da E&M e dedicato a Le certezze e le (tante) incertezze della ripresa italiana al Festival città impresa di Bergamo. Il 2017 si è caratterizzato, a livello globale, per una dinamica positiva non solo del PIL aggregato, ma anche degli investimenti e ...
Simona camerano ok
Andare oltre la meraviglia e l’hype iniziali per le tecnologie digitali, per sviluppare soluzioni concrete da incorporare nel mondo di tutti i giorni: è questo il passaggio che segnerà la transizione verso la post-digital era, secondo quanto emerso nel corso dell’evento annuale del DEVO Lab di SDA Bocconi School of Management dedicato a Targeting the Post-digital Era. Ne abbiamo parlato a margine dell’evento con Gianluca Salviotti, Coordinatore del DEVO Lab, SDA Professor di Information Systems e co-curatore della prima edizione del general report dell’High ...
digital gold
Il 6 settembre si è tenuta presso la SDA Bocconi School of Management la conferenza finale per l’assegnazione dell’Industrial Excellence Award 2017 Italia, prestigiosa competition internazionale che si svolge dal 1998 in tutta Europa, coinvolgendo le migliori business school del continente, e da quest’anno introdotta anche in Italia e coordinata dal professor Alberto Grando e dal dottor Vincenzo Marino. Le aziende finaliste che si sono contese il riconoscimento sono Prysmian Group e Same Deutz-Fahr Group, che hanno presentato rispettivamente gli stabilimenti di: Livorno ...
IEA
Cosa vuol dire stare bene in azienda? Che impatto ha il benessere dei lavoratori sulla performance complessiva di un’impresa? E in che modo un leader può contribuirvi? Sono queste alcune delle domande a cui il webinar Work & well-being: questione di leadership, a cura di Beatrice Bauer, trasmesso online su E&MPLUS e ora disponibile in webcast integrale online per gli abbonati della rivista, ha cercato di dare una risposta. Nei contesti aziendali, è ancora molto diffusa l’idea che stare bene sul posto di lavoro significhi essere rilassati – e quindi lavorare ...
WEbinarNL
Sono ormai quasi vent’anni che le società quotate italiane si sono dotate di un codice di autodisciplina, volto a incentivare la diffusione delle best practice a livello di corporate governance. Un simile intento di miglioramento dei processi decisionali e di governo societario è ora al centro della proposta di un Codice di autodisciplina per le società a controllo familiare non quotate, promossa dall’Associazione Italiana delle Aziende Familiari (AIDAF) insieme alla cattedra AIDAF-EY di strategia delle aziende familiari dell’Università Bocconi. Il ...
Codice Autodisciplina (2)
Secondo la World Commission on Environment and Development delle Nazioni Unite, lo sviluppo sostenibile non può essere considerato «a fixed state of harmony», bensì piuttosto «a process of change in which the exploitation of resources, the direction of investments, the orientation of technological development, and institutional change are made consistent with future as well as present needs». Trasponendo il concetto sul piano delle imprese, la sostenibilità può essere definita come la capacità di fare impresa garantendo la continuità ...
Best performance award logo
La rivoluzione digitale in atto, legata all’avvento di internet, dell’automazione industriale e di nuove forme di intelligenza artificiale, sarà una fonte di disoccupazione e tensioni sociali o piuttosto ci consentirà di superare i nostri problemi economici, liberando energie da impiegare in attività creative? Si tratta, come ha notato in apertura del workshop Il lavoro nella società digitale Pierfranco Camussone, autore con Alfredo Biffi del recente volume Lavoreremo ancora? Tecnologie informatiche e occupazione, di interrogativi solo in apparenza nuovi ...
Lavoro digitale
Tra aperture alla comunità internazionale e minacce di nuove sanzioni, e con le elezioni presidenziali che incombono, l’Iran rappresenta oggi per aziende e imprenditori italiani un paese tanto ricco di opportunità di investimento quanto potenzialmente rischioso. Per potere mettere a frutto appieno le potenzialità di business che il contesto iraniano offre è dunque indispensabile avere prima di tutto una conoscenza approfondita delle specificità culturali, economiche e istituzionali del paese. Al tema è stato dedicato il workshop Investire in Iran: ...
Persia