Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 421

Articolo rivista - E&M - 2007/2

Preti Paolo

Vittorio Moretti, franciacortino per scelta


Può risultare strano in tempi di globalizzazione riproporre un forte attaccamento alle origini: in realtà così non è perché il prodotto italiano che più facilmente può conquistare il mondo intero è quello dall’elevata originalità, con un’identità ben marcata, dal chiaro valore immateriale.

Articolo rivista - E&M - 2007/2

Catalani Antonio

Questioni di fondo


Per affrontare il futuro, il settore orafo italiano, che possiede elevate competenze di prodotto e di produzione, deve sviluppare competenze nella gestione dei processi che portano i prodotti verso il mercato: in particolare, la capacità di dotarsi di un’adeguata identità correlata con l’offerta. Il made in Italy, se mai lo è stato, oggi non è più sufficiente. ...

Articolo rivista - E&M - 2007/6

Puricelli Marina

Non di solo marchio…


Scelte strategiche e organizzative per evolvere dal ruolo del terzista tradizionale e rafforzare il proprio posizionamento sul mercato, pur non avendo la forza di imporre il proprio marchio ai consumatori finali.

Articolo rivista - E&M - 2007/2

Corbetta Guido, Sironi Andrea

The Globalization Challenges for European Business

Una conferenza internazionale in memoria di Claudio Dematté, 2-3 novembre 2006


Il 2 e 3 novembre dello scorso anno SDA Bocconi ha ospitato una conferenza internazionale, dedicata alla memoria di Claudio Dematté, alla quale hanno partecipato accademici di tutto il mondo. La conferenza, organizzata dalla Divisione Ricerche intitolata allo stesso Claudio Dematté, è stata dedicata ai temi dell’internazionalizzazione e, in particolare, alle sfide che il processo di globalizzazione ...

Articolo rivista - E&M - 2007/2

Carcano Laura

Le imprese orafe italiane: strategie e risultati


In un panorama molto eterogeneo, le imprese che hanno saputo cogliere il cambiamento del comportamento del consumatore, lavorando in maniera coerente sulla propria identità (di marca, di fabbricanti al servizio della filiera, di produttori di gioielli-accessori ecc.) con una strategia chiara sono quelle che stanno ottenendo i maggiori successi.

Articolo rivista - E&M - 2007/3

Preti Paolo, Puricelli Marina

Pane e marmellata


Per dimostrare che non c’è limite all’innovazione anche nei settori maturi, per capire quale può essere un posizionamento interessante per molte piccole imprese italiane.

Articolo rivista - E&M - 2009/3

Grant Robert M.

Management strategico in una nuova era


Con l’economia mondiale che si contrae a un ritmo mai registrato, i cambiamenti si impongono. Ma la principale risposta è concentrarsi sui driver strategici della creazione di valore.

Articolo rivista - E&M - 2009/3

Puricelli Marina

Esperienze e prospettive future nella formazione alle PMI italiane


A distanza di alcuni mesi dal convegno ASFOR “Ritratti d’autore: esperienze e soluzioni nella formazione manageriale e imprenditoriale per le PMI italiane”, in cui è stata presentata una ricerca sullo stato dell’arte della formazione alle PMI, sembra utile riprendere alcuni degli spunti emersi per approfondirli e integrarli rispetto a una situazione economica come quella ...

Articolo rivista - E&M - 2007/1

Prodi Giorgio, Ronzoni Marco

A volte producono: le imprese italiane in Cina


Anche se in Italia la concorrenza cinese spaventa e provoca nuove spinte protezionistiche, questo non succede nel resto del mondo, dove in molti casi la Cina viene vista come una grande opportunità per chi ha tecnologie, materie prime, e per chi non ha più da tempo una forte presenza manifatturiera sul proprio territorio. L’Italia, purtroppo, non è tra questi paesi, ma ciò ...

Articolo rivista - E&M - 2006/6

Preti Paolo

Caprai SpA: un caso di successione generazionale ben riuscita


Un ingrediente necessario sta nel porre l’accento sulla realizzazione umana e professionale degli attori coinvolti. La successione generazionale deve dunque sempre essere un incontro tra due libertà nell’interesse dell’impresa. Nel caso qui raccontato ciò si è concretizzato in una continuità imprenditoriale tra padre e figlio, e in una discontinuità ...