China Watching

Cecilia Attanasio Ghezzi

Huawei alla guerra del 5G

Con 188.000 impiegati in 170 Paesi e il 14 per cento del budget aziendale destinato alla ricerca, il colosso delle telecomunicazioni cinesi è all’avanguardia nello sviluppo delle nuove reti. Le implicazioni a livello geopolitico, sia verso gli Stati Uniti sia verso l’Europa, restano però tutte da chiarire

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.
Huwaei 5G