E&M

2018/2

Le banche alla prova dei big data


Nel prossimo futuro, l’evoluzione dei business model delle banche si baserà soprattutto sui dati: si passerà dalla produzione, dall’elaborazione e dall’utilizzo di dati su singoli settori e singole operazioni a una gestione integrata di tutti i dati di cui una banca dispone con una visione unica, in grado di rivoluzionare l’intero suo modello di business. L’uso dei big data al servizio dei processi decisionali delle banche richiederà l’introduzione di nuove figure professionali (come i data manager) e comporterà una gestione delle attività bancarie sempre più centrata sui clienti. La raccolta di informazioni di stampo tradizionale su cui si è basata molta dell’attività bancaria sul territorio perderà di importanza, mentre proseguiranno i processi di concentrazione e specializzazione già in atto.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.