E&M

2018/1

Milano, Monaco, Barcellona: ecosistemi a confronto


Il modello di business che adotta una città che vuole essere «smart» deve coniugare una vision strategica con la capacità da parte del settore pubblico di agirla (implementazione) e di governare e coordinare le iniziative convergenti attuate dagli altri attori del territorio (governance). Un confronto tra i modelli di business di Milano, Monaco di Baviera e Barcellona – tre città metropolitane europee di riferimento all’interno delle proprie aree della competitività – consente di individuare alcuni elementi essenziali per un modello di successo. In particolare, emerge la necessità di un modello che sia integrato nella capacità di coordinamento tra i diversi interventi di sviluppo e nella creazione delle condizioni utili a generare un circolo di sviluppo virtuoso e sostenibile nel medio-lungo periodo.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.