E&M

2018/1

Sostenibilità e inclusività le parole d’ordine


Le città contemporanee sono tra le maggiori fonti di crescita e produttività economica, ma anche la causa principale del consumo di risorse e della produzione di emissioni inquinanti. Una delle maggiori sfide del XXI secolo sarà rendere i centri urbani più sostenibili e inclusivi, per creare una città del futuro contemporaneamente green e smart. Le componenti fondamentali di questa evoluzione urbana sono le risorse naturali, le tecnologie e la capacità di realizzare green building. A questo scopo è fondamentale la diffusione di sensori e oggetti intelligenti per rilevare dati, sistemi di analytics per analizzarli e un’infrastruttura Internet che integri le singole componenti. Oltre agli aspetti tecnici, un progetto di smart city di successo richiede un orizzonte di medio-lungo periodo e il coinvolgimento di una molteplicità di attori e istituzioni. Un aspetto fondamentale è la creazione di consenso sui principi e sulla visione di smart city perseguiti.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.