E&M

2017/5

L’intelligenza artificiale, agente invisibile in azienda


Il software di intelligenza artificiale (AI) è un software che incorpora dei gradi di libertà nella costruzione dei percorsi di utilizzo e di creazione delle regole di trattamento dei dati e di azione. Da un punto di vista manageriale, le nuove tecnologie basate sull’AI offrono la possibilità di svolgere analisi su dati non strutturati e su problemi ad alta incertezza di soluzione, e di automatizzare raccomandazioni o azioni a partire da queste analisi.

Grazie alle tecnologie basate sull’AI è possibile incrementare sia l’efficienza sia l’efficacia delle operazioni di marketing: aumenta la precisione di ricerca sui comportamenti dei consumatori e di conseguenza la capacità di offrire contenuti, servizi ed esperienze di marca rilevanti.

Per apprezzare appieno la radicalità del cambiamento anche culturale e teorico che il marketing deve affrontare oggi, è necessario riflettere sul fatto che il nuovo paradigma tecnologico richiede di ripensare persino il concetto stesso di valore, perché cambiano la definizione e le pratiche di esperienza dei consumatori. Dati e intelligenza artificiale diventano quindi anche la base di un nuovo modo di fare business.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.