E&M

2017/4

Intelligenza artificiale: da archivio a oracolo


L’intelligenza artificiale sta conoscendo una nuova stagione di successi, potenzialmente in grado di trasformarla in un formidabile asset competitivo a beneficio di aziende e imprese. I fattori determinanti di questo sviluppo sono la disponibilità di una potenza di calcolo crescente, di nuovi algoritmi sempre più performanti e di dati ( big data ) a supporto, prodotti in quantità inimmaginabile fino a qualche tempo fa. Le nuove tecnologie dell’AI impongono un cambiamento di prospettiva, dal feed-back al feed-forward : esse consentono infatti di intercettare l’informazione relativa a quello che sta per accadere e usare questa informazione per disegnare e progettare servizi e prodotti in modalità anticipatoria. Le potenzialità che queste nuove capacità anticipatorie dischiudono sono molto ampie, anche se sarà necessario superare criticità non solo di natura tecnologica, ma anche economiche e psicologiche.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.