E&M

2007/5

Strategia Go West: il caso dello Shaanxi


Le province meno sviluppate hanno bisogno di una crescita sostenuta per colmare il divario con la zona costiera (le regioni occidentali costituiscono solo il 3% del totale degli investimenti esteri diretti in Cina). Tuttavia questo ritardo e la maggiore attenzione del governo a uno sviluppo sostenibile potrebbero costituire anche un’opportunità per gli investitori stranieri: nonostante i progressi registrati dall’avvio della Go West policy, l’area occidentale rimane vulnerabile e “l’apertura agli investimenti stranieri è elemento chiave per un suo sviluppo rapido e sostenibile”.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.