E&M

1998/6

Sport e doping


Lo sport e il suo indotto superano il tre per cento del Prodotto Interno Lordo italiano. Il suo recente sviluppo, declinando l’agonismo con lo spettacolo, lascia intuire business crescenti. La dimensione economica e finanziaria esplode. Media e sponsor si apprestano a stravolgerne gli equilibri. La struttura organizzativa fatica a inseguire questo mondo impazzito. Il doping dilaga e cammina più svelto dei controlli. L’uomo, perplesso, si interroga.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.