E&M

2012/3

Gestire la complessità strategica degli ospedali universitari. Implicazioni sulla struttura organizzativa


Studiosi e operatori concordano nel ritenere le aziende ospedaliero-universitarie (AOU) le più complicate e complesse organizzazioni da dirigere e organizzare. La complicazione nasce dalla alta intensità tecnologica, dalla continua innovazione, dalla presenza di centinaia di linee di prodotto. La complessità deriva dalla natura professionale e di contesto pluralistico. Questo lavoro illustra e discute le risultanze di un lungo studio che ha permesso di evidenziare un portafoglio di possibili scelte per rafforzare in chiave manageriale la governance e l’organizzazione interna delle AOU. Le implicazioni che ne derivano sono di grande interesse per il management delle AOU e per il decisore pubblico chiamato in questo periodo a ridefinire gli accordi quadro tra sistema sanitario e università.# 

MANAGING THE STRATEGIC COMPLEXITY OF ACADEMIC MEDICAL CENTERS. IMPLICATIONS FOR ORGANIZATIONAL DESIGN#Scholars and practitioners agree that academic medical centers (AMCs) are the most complex organizations to lead. Complexity stems from the technology-intensive context, from the continuous innovation, from the several product lines contemporarily active, from the professional nature and pluralistic environment that characterize AMCs. This work presents and investigates the findings of a research that outlined a portfolio of alternative organizational choices to strengthen the governance of the AMC. Implications are well fitted to support the management of AMCs or policy-makers involved in fine-tuning the governance schemes for AMCs.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.