Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 358

Il segreto del successo di un’impresa che valorizza la sua identità nazionale, il suo radicamento e quello delle sue maestranze, e che non solo non è interessata alla delocalizzazione, ma si muove in ottica di vera internazionalizzazione, dei mercati e dei processi produttivi.

Articolo rivista - E&M - 2011/01

Danzi Stefania

Mediterraneo: il caso Italcementi


L’impegno del nostro paese nel Mediterraneo, già oggetto d’indagine della nostra rubrica sul n. 6 2010 della rivista, si approfondisce attraverso il resoconto dell’esperienza del Gruppo Italcementi, che ha fatto del processo di integrazione in quest’area uno dei punti di forza della propria strategia di internazionalizzazione. La nuova cementeria di Ait Baha, a cinquanta ...

Articolo rivista - E&M - 2011/01

Guerini Carolina

Marketing internazionale e crisi economica


La crisi economica attuale potrebbe essere, per molte imprese nazionali, l’occasione per ridefinire il proprio modo di essere presenti all’estero. Specie per la piccola e media impresa, si pone l’esigenza del passaggio verso logiche di management più evolute e dell’acquisizione di “vecchie” e nuove competenze di marketing internazionale.

Articolo rivista - E&M - 2011/04

Preti Paolo

Co.Mark: società al servizio dell’export delle PMI


Costruire e monitorare una rete di vendita o investire per la creazione e la diffusione di un marchio sono azioni sempre più strategiche. Qui la presenza sul mercato di società di servizi con capacità mirate e predisposte a interagire con imprese di piccola e media dimensione può fare la differenza.

Articolo rivista - E&M - 2012/02

Preti Paolo

A servizio del manifatturiero


Senza nulla togliere alle imprese di credito più grandi, è la banca di credito cooperativo, la vecchia cassa rurale, che spesso si ritrova a fianco delle aziende, nella buona e nella cattiva sorte, con capacità di discernimento che deriva da conoscenza personale, partner affidabile degli imprenditori anche perché meno ha risentito della crisi internazionale.

Articolo rivista - E&M - 2014/1

Gehrke Bettina, Sportelli Margherita

Un giro del mondo per le imprese


Dopo quattro anni, con questo articolo termina la rubrica “La finestra sul mondo”. I tanti articoli pubblica ti hanno cercato di aprire alle aziende una finestra sulle opportunità del fare business nei paesi BRIC, nel Medio Oriente, in Asia e in Africa. Le curatrici presen tano una loro sintesi dei temi più ricorrenti, emersi dall’osservazione di molti paesi – ...

Articolo rivista - E&M - 2014/1

Pogutz Stefano, Perrini Francesco, Sesini Marzia

Parlando di sostenibilità. Due cartoline dal pianeta


Le due “cartoline” proposte evidenziano che, in un contesto in cui nazioni e governi non sono più in grado di trovare risposte efficaci alla crisi ambientale e sociale che viviamo, sono le aziende a essere chiamate ad affrontare queste sfide. Ciò richiede un approccio nuovo a livello strategico e operativo.

Articolo rivista - E&M - 2014/1

Rossi Salvatore

Finanza e crescita dopo la crisi


Bisogna uscire dalla crisi rapidamente, per limitare danni alla struttura produttiva presente. Ma bisogna al tempo stesso pensare il futuro. In questa riflessione deve trovare un posto centrale il sistema finanziario, essenziale alla vita economica come il sistema circolatorio lo è alla vita umana.

Articolo rivista - E&M - 2014/1

Puricelli Marina

Una via italiana alle start-up: il caso Davide Groppi


Il percorso di Davide Groppi appare molto lontano da quello dei tanto celebrati exploit d’oltreoceano. Esplicitando le peculiarità del primo rispetto alle start-up americane, che vengono spesso presentate come modelli da imitare, si potrebbe tentare di indicare una via “italiana” al fare impresa, sicuramente meno mitologica ma forse più praticabile.

Articolo rivista - E&M - 2014/03

Daveri Francesco

La reindustrializzazione dell’Occidente


Con la crisi la macroeconomia è entrata direttamente nei bilanci aziendali. Acquisire consapevolezza e monitorare l’evoluzione degli scenari macro è diventato un obbligo per ogni manager aziendale, molto più che in passato e indipendentemente dalla precisa funzione aziendale svolta. Malgrado i fallimenti degli economisti nel prevedere la crisi, oggi più di ieri conoscere ...