Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 17

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Galdenzi Francesco

Capitolo 10. La gestione del rischio commodity nell’operatività con l’estero


10.1 Operatività con l’estero e rischio commodity Il tasso EUR/USD e il tasso Euribor per esempio hanno lo stesso significato e caratteristiche ovunque. La liquidità di uno strumento derivato risulta più elevata per i benchmark internazionali e per le scadenze all’interno di un certo intervallo temporale, in genere compreso tra un mese forward e sei mesi forward. La liquidità ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Novelli Andrea

Prefazione


L’internazionalizzazione rappresenta una delle leve più efficaci per la crescita e per la competitività delle nostre imprese e implica l’attuazione di politiche di sostegno mirate. È ormai un’evidenza che le piccole e medie imprese connotate da un’elevata propensione all’esportazione e/o all’investimento diretto all’estero mediamente ottengano migliori performance reddituali ...
9.1 Operatività con l’estero e rischio di tasso d’interesse Occorre tuttavia che la previsione sia attendibile o, meglio, altamente probabile. In caso contrario si rischia di gestire con strumenti derivati un’esposizione che potrebbe essere inesistente, con il risultato che l’eventuale derivato posto in essere risulterebbe immediatamente speculativo non essendovi alla prova dei fatti ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Capitolo 5


Esempio di bid bond Beneficiary: …………………… (Place and date) ………… We have been informed that Messrs ......... submitted to you their offer nr. ... for ……....................... under your Bid invitation nr.... dated .................................. According to the tender condition a Bid Bond has to be ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Bibliografia


AA.VV. (2011), Manuale di Commercio Internazionale, Milano, Ipsoa. Albanese C., Campolieti G. (2006), Advanced Derivatives Pricing and Risk Management. Theory, Tools, and Hands-On Programming Applications, Burlington MA, Elsevier. Banca Centrale Europea (2009), Sepa: Area unica dei pagamenti in euro, Frankfurt a.M. Berti A. (2014), La qualità degli affidamenti. La valutazione del rischio di ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Capitolo 3


La complessità delle attività di recupero del credito Score: 1 = poco complesso 100 = molto complesso Fonte: World Bank Dove è più facile/difficile la gestione e risoluzione dei casi di insolvenza Score: 1 = migliore 163 = peggiore Fonte: World Bank Le principali difficoltà nella gestione del credito Fonte: Euler Hermes I costi delle procedure legali Bonifico bancario con banca non corrispondente ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Capitolo 6


La mappatura del rischio di credito
7.1 Rischio di liquidità e finanziamento delle esportazioni Esistono tipologie di finanziamento dove il rimborso non è garantito dall’azienda, ma da uno specifico progetto: è il caso del project financing. Queste operazioni spesso però non sono scevre da forme di garanzie societarie e quindi possono comunque avere delle caratteristiche di corporate financing. Protocollo ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Capitolo 3. Il rischio controparte


Mentre il rischio paese si manifesta solo se si opera al di fuori dei confini nazionali, il rischio controparte è insito in qualsiasi transazione commerciale o finanziaria a prescindere che la controparte sia domestica o estera. Il rischio controparte consiste nella possibilità che un operatore renda una prestazione a favore di un terzo e che quest’ultimo poi risulti insolvente, ossia non versi ...

Libro - Finanza per la crescita internazionale

Capitolo 8. La gestione del rischio di cambio


8.1 Operatività con l’estero e rischio di cambio 1mln USD / 1,10 – 1mln USD / 1,25 = 109.090,91 EUR. O recepita per la prima volta nel bilancio consolidato per via della sua acquisizione. Ove la normativa locale lo consenta, i bilanci locali possono essere redatti nella valuta della consolidante. Insediando proprie filiali all’estero o esportando a controparti estere, le aziende domestiche ...