Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 37

Nel distretto pratese i produttori di filati cardati per maglieria sono circa venti e si conoscono tutti personalmente. Per quanto non esistano ricerche di mercato ad hoc , essi ritengono di detenere, tutti insieme, una quota consistente dell’offerta mondiale di questa particolare famiglia di prodotti; ritengono, inoltre, che, se riuscissero a fare leva col loro peso complessivo sui mercati, ...

Articolo rivista - E&M - 2005/5

Toccafondi Daniela

Ombre cinesi nel distretto di Prato


Dal 1° gennaio 2005 lo smantellamento dell’Accordo Multifibre, l’entrata della Cina nel WTO e la liberalizzazione degli scambi hanno prodotto un’inondazione di capi di abbigliamento nei mercati europei. Le merci in entrata dilagano e i prezzi sono al ribasso. Con macabra ironia, gli operatori pratesi parlano di un vero e proprio tsunami. Il distretto pratese è sottoposto ...

Articolo rivista - E&M - 2006/5

Depperu Donatella, Cerrato Daniele

Modelli d’internazionalizzazione, competitività e performance delle imprese


Tra le molte prospettive secondo le quali il tema della competitività internazionale delle imprese può essere affrontato, in questo articolo si è scelto di privilegiare quella volta ad analizzare il rapporto tra grado di internazionalizzazione, performance e competitività internazionale, con l’obiettivo di rispondere alla domanda: “è necessario essere ...

Articolo rivista - E&M - 2007/1

Conca Valter, Riela Stefano

Il controllo europeo antitrust delle concentrazioni: il caso Piaggio-Aprilia


Il caso dell’acquisizione di Aprilia da parte di Piaggio dimostra come, nonostante una prima opposizione della Commissione europea, l’interazione costruttiva tra questa e la società bidder abbia portato all’autorizzazione finale, facendo di Piaggio il primo produttore di scooter europeo.#Questo lavoro intende illustrare e commentare il processo istruttorio per sottolineare ...

Articolo rivista - E&M - 2007/4

Alberti Fernando, Sciascia Salvatore

I marchi collettivi: un’opportunità per il rilancio dei distretti industriali


I manager e gli imprenditori italiani, soprattutto quelli operanti nell’ambito dei distretti, discutono da anni, fra loro e con le istituzioni nazionali ed europee, della nascita di un marchio collettivo Made in Italy per la tutela delle produzioni nazionali dalla sempre più intensa concorrenza internazionale. Alle difficoltà che si stanno riscontrando nello sviluppo di tale progetto, ...

Articolo rivista - E&M - 2007/1

Prodi Giorgio, Ronzoni Marco

A volte producono: le imprese italiane in Cina


Anche se in Italia la concorrenza cinese spaventa e provoca nuove spinte protezionistiche, questo non succede nel resto del mondo, dove in molti casi la Cina viene vista come una grande opportunità per chi ha tecnologie, materie prime, e per chi non ha più da tempo una forte presenza manifatturiera sul proprio territorio. L’Italia, purtroppo, non è tra questi paesi, ma ciò ...

Articolo rivista - E&M - 2007/3

Altomonte Carlo

Produttività, occupazione e crescita in Italia


Il problema è contrastare il preoccupante calo di produttività che da ormai qualche anno caratterizza l’economia italiana. Nel breve periodo occorre fare due scelte fondamentali, una di politica industriale, l’altra relativa al mercato del lavoro.

Articolo rivista - E&M - 2008/5

Jommi Claudio, Compagni Amelia, Cavalli Laura

La gestione del cliente pubblico nelle imprese farmaceutiche: Public Affairs regionali e Key Account Manager


Il decentramento regionale, l’introduzione di sistemi di management nelle aziende sanitarie e l’aumento della quota di farmaci da queste direttamente acquistati implica che l’accesso al mercato per i medicinali dipende sempre più dalla capacità delle imprese di gestire le relazioni con le Regioni e le aziende sanitarie. Questo contributo sintetizza i risultati di una ...
Questo studio, che si basa sulle risposte a un questionario inviato a tutte le aziende sanitarie italiane, analizza le caratteristiche della logistica del farmaco e della domanda di innovazione da parte delle aziende erogatrici, evidenziando quali spazi di partnership e di business esistono per tutti gli attori a monte della filiera: imprese farmaceutiche, grossisti, distributori intermedi e operatori ...

Articolo rivista - E&M - 2009/1

Puricelli Marina

L’impresa controcorrente: il caso Nuncas Italia SpA


Solo un orientamento di lungo periodo consente scelte in assoluta controtendenza. Guardando avanti, i proprietari della Nuncas, da imprenditori forti, hanno visto spazi di azione che molti specialisti di marketing delle multinazionali, incentivati a ottenere risultati immediati e dunque immersi in un’ottica di breve termine, faticano a cogliere.