Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 103

Articolo rivista - E&M - 2011/02

Ruozi Roberto

È davvero tutto oro quello che luccica?


Il prezzo dell’oro è fortemente aumentato negli ultimi anni lasciando spazio a un quesito importante: si tratta di una bolla speculativa o fa parte della normale evoluzione del mercato? Vari elementi fanno ritenere che sia più valida la seconda tesi, che si può giustificare sia con motivi razionali sia con motivi irrazionali, connessi questi ultimi allo strano ma antichissimo ...

Articolo rivista - E&M - 2010/1

Ruozi Roberto

L’influsso della crisi sulle strategie bancarie


Sono passati ormai più di due anni dall’inizio della crisi e le banche hanno rivisto o stanno ancora rivedendo le loro strategie, in non pochi casi anche su pressione delle autorità di governo e di vigilanza, interessate all’argomento non solo per i tradizionali motivi istituzionali, ma anche per la salvaguardia dei massicci investimenti statali nel frattempo effettuati a ...

Articolo rivista - E&M - 2015/05

Ruozi Roberto

La debancarizzazione proseguirà


Da qualche anno l’Italia sembra avviata a un processo di debancarizzazione, che vedrà il rapporto fra intermediazione bancaria e intermediazione finanziaria totale scendere progressivamente, avvicinandosi sempre più alla media dei paesi europei. Il volume dei prestiti concessi alle famiglie e alle imprese non finanziarie in essere presso il nostro sistema bancario è quindi ...

Articolo rivista - E&M - 2012/04

Ruozi Roberto

Dibattito sul capitalismo


Da quando è scoppiata la grande crisi ancora non terminata il sistema capitalistico è sul banco degli accusati.#Sull’ipotetica sua crisi si è sviluppato un acceso dibattito nel quale si scontrano sostanzialmente tre tesi: 1. chi nega tale crisi; 2. chi ritiene che essa sia vera ma che la sua soluzione consista nel perdurare del sistema capitalistico sebbene modificato per ...
Il dibattito sulla competitività del paese è molto serrato; il rallentamento della crescita nella produzione di ricchezza porta inevitabilmente a considerare con grande attenzione l’efficienza con cui i diversi attori economici utilizzano le risorse disponibili e, conseguentemente, il costo relativo dei fattori di produzione nel determinare un vantaggio comparativo di localizzazione. ...

Articolo rivista - E&M - 2006/4

Ruozi Roberto

Attualità e problemi dei fondi comuni immobiliari in Italia


L’investimento in immobili ha sempre goduto di particolari attenzioni da parte dei risparmiatori italiani che, conseguentemente, hanno visto con favore l’apparizione dei fondi comuni d’investimento immobiliare all’inizio degli anni duemila. Ne hanno così sostenuto lo sviluppo, al quale hanno del resto partecipato attivamente anche gli investitori istituzionali.#L’esperienza ...
La sfida è enorme e ha bisogno di tempo e prudenza. L’inizio del processo di democratizzazione in Cina potrebbe diventare una delle questioni chiave del secolo.
Questo lavoro si pone l’obiettivo di esplicitare la relazione esistente tra sviluppo economico e impatto sull’ambiente del sistema di trasporto delle merci utilizzato per conseguire tale sviluppo, cercando di evidenziare la (purtroppo) sottovalutata importanza che le decisioni di tipo logistico hanno assunto, soprattutto negli ultimi dieci o quindici anni, nei processi di definizione/evoluzione ...

Articolo rivista - E&M - 2007/4

Ruozi Roberto

L’agricoltura: sconosciuta e rivoluzionaria


Nonostante i problemi connessi con la recessione cronica del settore, il sistema agroalimentare italiano rimane essenziale per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’economia e della società. Il processo selettivo che lo caratterizza sta migliorando la qualità delle imprese che rimangono in attività. Anche i mercati agricoli sono infatti destinati a essere sempre più ...

Articolo rivista - E&M - 2007/5

Danzi Stefania

Strategia Go West: il caso dello Shaanxi


Le province meno sviluppate hanno bisogno di una crescita sostenuta per colmare il divario con la zona costiera (le regioni occidentali costituiscono solo il 3% del totale degli investimenti esteri diretti in Cina). Tuttavia questo ritardo e la maggiore attenzione del governo a uno sviluppo sostenibile potrebbero costituire anche un’opportunità per gli investitori stranieri: nonostante ...