Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 10

Articolo rivista - E&M - 2016/5

Masciandaro Donato

Banche centrali. La spada a due lame del QE


La Brexit ha spinto anche la Bank of England a politiche di QE. Nonostante le numerose incognite, per i banchieri centrali è difficile abbandonarle, per ragioni di governance, informative, ma anche psicologiche

Articolo rivista - E&M - 2017/3

Masciandaro Donato

Monete e tassi, la «nuova normalità»


Mentre la BCE si mantiene fedele a una precisa regola, sull’altra sponda dell’Atlantico sembra prevalere una discrezionalità di breve periodo

Articolo rivista - E&M - 2016/3

Masciandaro Donato

Le sabbie mobili dei tassi negativi


Introdotti per cercare di riportare la stabilità monetaria e la crescita economica, portano con sé il rischio ineliminabile dell’instabilità finanziaria, oltre a quello di essere inefficaci o addirittura controproducenti.

Articolo rivista - E&M - 2016/3

Daveri Francesco

Il governo prova a vincere la partita


Il peggioramento degli scenari internazionali e della dinamica dei consumi potrebbe pregiudicare l’impegno del governo alla riduzione del rapporto debito/PIL.

Articolo rivista - E&M - 2018/1

Masciandaro Donato

L’EuroeCoin: una moneta digitale europea?


Se posta fermamente sotto il controllo della BCE, potrebbe consentire una politica monetaria più flessibile e differenziata.

Articolo rivista - E&M - 2018/3

Masciandaro Donato

Trump, la deregolamentazione finanziaria e l’Europa


Il rischio è che si possa ripetere quanto avvenuto negli anni Duemila prima della Grande Crisi

Articolo rivista - E&M - 2009/3

Masciandaro Donato

Tutelare la stabilità finanziaria: l’Europa non aspetti Obama


Il vertice del G20 a Londra si è concluso con un nulla di fatto in tema di vigilanza sui mercati finanziari. È evidente che gli Stati Uniti non possono oggi permettersi concreti passi avanti sul tema. La riforma della Vigilanza è invece un argomento che l’Europa deve affrontare senza indugio. Infatti, a differenza degli Stati Uniti, eventuali dissesti di grandi istituzioni ...

Articolo rivista - E&M - 2012/02

Masciandaro Donato

L’Italia, l’Europa e le banche: una nuova fase?


Il governo Monti può dare un contributo decisivo all’assorbimento della bolla sui tassi di interesse italiani ed europei non solo attraverso il rigore nei conti pubblici. L’Italia può svolgere un ruolo di primo piano anche attraverso una decisa azione in Europa; renderà più facile all’EBA (l’autorità di vigilanza bancaria) rimediare ai gravi errori finora commessi e alla BCE essere ...

Articolo rivista - E&M - 2009/2

Masciandaro Donato

Banca Centrale Europea e vigilanza finanziaria: non giocare con il fuoco


È uno degli argomenti cruciali dell’agenda europea: come avviare passi concreti verso un sistema sovranazionale di vigilanza su banche e mercati? A nostro avviso la strada più semplice è quella di avere chiaro il punto di arrivo per poi individuare il percorso istituzionale più efficace. Il traguardo dovrebbe essere un’architettura a due autorità – ...

Articolo rivista - E&M - 2010/5

Masciandaro Donato

Stati Uniti ed Europa:  parte (male) la riforma della finanza


Nelle ultime settimane sono avvenuti fatti importanti in tema di riforma delle regole. Negli Stati Uniti è stata approvata la cosiddetta legge Dodd-Frank di riforma dei mercati finanziari. In Europa la Commissione e il Parlamento stanno cercando di trovare un accordo sulla riforma della vigilanza. In entrambi i casi il consuntivo non è entusiasmante. Anzi. Negli Stati Uniti i rappresentanti ...