Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 409

Articolo rivista - E&M - 2005/1

Puricelli Marina

Professione affinatore: il caso Luigi Guffanti


Ecco un’azienda atipica che, pur restando commerciale, non sarà mai superata, né a monte né a valle, rispettivamente dai propri fornitori e clienti, per oggettive difficoltà strutturali: i piccoli casari non hanno la mentalità e i mezzi per proporsi in modo adeguato ai gourmet internazionali; questi ultimi non hanno convenienza a esplorare gli alpeggi delle ...

Articolo rivista - E&M - 2010/1

Puricelli Marina

Esiste una managerialità per le PMI?


Obiettivo di questo forum è fare il punto sul rapporto tra managerialità e piccola impresa, una relazione tanto importante quanto difficile che verrà indagata attraverso un dibattito tra docenti esperti di piccole imprese e i rappresentanti dei due universi di riferimento: imprenditori e manager inseriti in contesti di minori dimensioni. L’ipotesi di lavoro è che esista una marcata specificità ...

Articolo rivista - E&M - 2010/1

Castellaneta Francesco

Dal business dream al business plan: il ruolo degli incubatori di primo miglio


Si può diventare imprenditori grazie al supporto di soggetti terzi, come gli incubatori di imprese? La domanda è da anni al centro di un acceso e irrisolto dibattito tra gli studiosi di imprenditorialità. Nonostante i contrastanti risultati delle ricerche sul tema, in tutti i paesi, sia sviluppati sia in via di sviluppo, si sono diffusi incubatori che hanno la finalità ...

Articolo rivista - E&M - 2010/1

Castelli Paola, Mugherli Michela

Fattori di successo nelle integrazioni post M&A: il caso Allianz SpA


I fattori critici che hanno contribuito al successo dell’integrazione si stanno rivelando strategici anche per il vantaggio competitivo di medio-lungo termine: Allianz potrà cogliere le opportunità future continuando a far leva sulla stabilità tecnica e finanziaria e, soprattutto, sul grande patrimonio di esperienze e competenze delle proprie persone, a livello sia individuale ...

Articolo rivista - E&M - 2010/1

Puricelli Marina

Una relazione unica, anzi normale


Riscopriamo il rispetto e la fiducia al centro di rapporti di lavoro che, credo, meriterebbero di essere raccontati nelle aule di formazione agli imprenditori e ai manager di domani.

Articolo rivista - E&M - 2010/2

Casalaina Gaetano, Annushkina Olga

Buone prassi di gestione delle HR per le multinazionali italiane in Russia


Il paese detiene il reddito medio pro capite più elevato tra i paesi BRIC ma ha dovuto fronteggiare la grave flessione dei compensi in coincidenza con la crisi economica mondiale. Il successo di tre multinazionali italiane è stato giocato proprio sulla scelta di contenere i costi non legati direttamente ai salari, facendo leva sulla continuità e sulla stabilità in un’ottica ...

Articolo rivista - E&M - 2010/2

Preti Paolo

Un caso italiano di eccellenza nella distribuzione: Eataly


In alcuni rari casi l’impresa commerciale riesce ad avere fornitori “deboli”, soprattutto perché di piccole dimensioni, e clienti “forti”, che ricercano un prodotto o un servizio di qualità e sono in grado di apprezzarne il costo. Eataly è uno di questi rari casi.

Articolo rivista - E&M - 2016/1

Tripodi Carmine

Araldi: alle luci della ribalta


Araldi rappresenta un esempio di successo di passaggio dalla produzione per conto terzi allo sviluppo di un marchio proprio. Il marchio Araldi si caratterizza per l’artigianalità della produzione, con alti livelli di professionalità delle maestranze e di qualità del prodotto. Il forte contenuto di made in Italy ha favorito la crescita sui mercati esteri, specie quelli asiatici. ...

Articolo rivista - E&M - 2010/3

Puricelli Marina

In nome del marito. L’impresa prosegue e la vita continua


Cosa possono insegnare queste donne imprenditrici con le loro storie, con le loro personali tragedie e le loro risalite inaspettate?
La crisi in atto ha imposto alle aziende un cambiamento nelle strategie. Troppo spesso si è cercata la risposta esclusivamente in misure volte alla riduzione dei costi e/o al riposizionamento del proprio portafoglio servizi senza considerare adeguatamente la leva organizzativa quale abilitatore del cambiamento stesso e non solo come mezzo per realizzare l’adattamento ai mutati scenari. ...