Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 6

Tra i modi più adatti ad assicurare un più stretto controllo del mercato estero vi è quello di acquisire imprese locali già conosciute e affermate. Ma le acquisizioni all’estero sono difficili da realizzare e per gli imprenditori italiani lo sviluppo paneuropeo per questa via si presenta problematico. Queste considerazioni suggeriscono un confronto con casi di sviluppo ...

Articolo rivista - E&M - 2007/3

Preti Paolo, Puricelli Marina

Pane e marmellata


Per dimostrare che non c’è limite all’innovazione anche nei settori maturi, per capire quale può essere un posizionamento interessante per molte piccole imprese italiane.

Articolo rivista - E&M - 2009/1

Puricelli Marina

L’impresa controcorrente: il caso Nuncas Italia SpA


Solo un orientamento di lungo periodo consente scelte in assoluta controtendenza. Guardando avanti, i proprietari della Nuncas, da imprenditori forti, hanno visto spazi di azione che molti specialisti di marketing delle multinazionali, incentivati a ottenere risultati immediati e dunque immersi in un’ottica di breve termine, faticano a cogliere.
Questo caso può essere un utile spunto per trovare nuovi modi di competere in settori tradizionali e dimostra, ancora una volta, che non ci sono limiti alla possibilità di rompere schemi consolidati.

Articolo rivista - E&M - 2010/2

Preti Paolo

Un caso italiano di eccellenza nella distribuzione: Eataly


In alcuni rari casi l’impresa commerciale riesce ad avere fornitori “deboli”, soprattutto perché di piccole dimensioni, e clienti “forti”, che ricercano un prodotto o un servizio di qualità e sono in grado di apprezzarne il costo. Eataly è uno di questi rari casi.

Libro - Gli imprenditori

Di Vico Dario

Prefazione


Negli ultimi mesi ci sono state due operazioni che hanno movimentato la scena e stimolato una vivace discussione dentro la business community italiana. La prima è quella che ha portato uno dei simboli del made in Italy alimentare, la Parmalat, sotto il controllo della multinazionale francese dei formaggi, il gruppo Lactalis. La seconda è quella che ha visto passare in mano al gruppo ...