Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 114

Articolo rivista - E&M - 2013/6

Sentuti Annalisa

Figlie e azienda di famiglia. Il delicato equilibrio tra volere e potere


L’articolo individua alcuni profili che possono descrivere la partecipazione delle figlie alla gestione dell’azienda di famiglia e i fattori che possono influenzare tale partecipazione. La ricerca, di carattere qualitativo, è stata realizzata mediante lo studio di quindici casi e ha permesso di identificare cinque possibili profili: imprenditrici per scelta, co-leader, escluse, ...

Articolo rivista - E&M - 2008/3

Puricelli Marisa

Papà, posso stravolgerti l’azienda?

Storie di figli che hanno rivoluzionato il modello di business dei genitori e di figli che, per fortuna, non lo hanno fatto


Giusto, sacrosanto lasciare spazio ai figli che dimostrano di avere competenze e passione, filtrando però la loro capacità di portare il nuovo in funzione delle necessità dell’azienda. Pericoloso, invece, far coincidere il passaggio generazionale con un momento di cambiamento fine a se stesso, dettato solo dal fatto che fisiologicamente i giovani sono portatori di novità, ...

Articolo rivista - E&M - 2001/5

Brunetti Giorgio, Montemerlo Daniela

Le medie imprese familiari verso il riassetto normativo: quale impatto sui sistemi di governance


Nel caso delle imprese familiari, i sistemi di governance  costituiscono una manifestazione diretta del modo in cui una famiglia proprietaria sceglie di impostare il suo rapporto con l’impresa, in termini di distribuzione dei ruoli di maggiore responsabilità all’interno della famiglia e tra familiari e non familiari, di composizione e funzionamento degli organi in cui si manifesta ...

Articolo rivista - E&M - 2006/3

Puricelli Marina

Quando l’impresa è forte: il caso Dell’Orto SpA


Concentrarsi su un’idea imprenditoriale forte senza inseguire strampalate chimere finanziarie, confrontarsi con concorrenti e clienti dai quali si può imparare, decidere in fretta facendo sempre ciò che si è deciso sono comportamenti da adottare per sopravvivere in arene molto concorrenziali.
La diffusione e le peculiarità dei processi di internazionalizzazione in atto presso le aziende di dimensioni minori costituiscono ambiti di analisi particolarmente interessanti per comprendere le conseguenze delle scelte aziendali sul piano dei risultati conseguiti, i possibili rischi assunti, nonché le implicazioni manageriali principali dei sentieri di crescita avviati. Per tentare ...

Articolo rivista - E&M - 2005/2

Velli Renato

Difficoltà di delega e potenzialità di crescita nelle PMI


Questo articolo vuole proporre una fotografia puntuale della realtà organizzativa di molte PMI industriali italiane, con lo scopo di estrapolare alcune linee guida che possano aiutare a far evolvere l’azienda senza creare stravolgimenti nel breve termine. In particolare, si pone l’attenzione sulle difficoltà di delega da parte di molti imprenditori, con i conseguenti impatti ...

Articolo rivista - E&M - 2005/6

Corbetta Guido, Minichilli Alessandro

Il governo delle imprese italiane quotate a controllo familiare: i risultati di una ricerca esplorativa


Questo lavoro mira a dare indicazioni sul governo delle imprese familiari quotate alla Borsa Italiana combinando il tradizionale approccio di ricerca su caratteristiche e funzionamento del CdA nelle grandi imprese ad azionariato diffuso con le specificità delle imprese a controllo familiare. L’ipotesi è che, nonostante un diffuso scetticismo sull’efficacia dell’azione ...

Articolo rivista - E&M - 2006/4

Dell’Acqua Alberto, Etro Leonardo L.

Quale finanza per il futuro delle PMI?


L’eccessiva frammentazione e le ridotte dimensioni del sistema di PMI italiano non aiutano a competere secondo le logiche della globalizzazione. È auspicabile uno slancio verso le aggregazioni societarie e lo sviluppo dimensionale. Per muoversi verso questo obiettivo le PMI possono essere aiutate dai nuovi strumenti che la finanza aziendale offre loro.
Nel distretto pratese i produttori di filati cardati per maglieria sono circa venti e si conoscono tutti personalmente. Per quanto non esistano ricerche di mercato ad hoc , essi ritengono di detenere, tutti insieme, una quota consistente dell’offerta mondiale di questa particolare famiglia di prodotti; ritengono, inoltre, che, se riuscissero a fare leva col loro peso complessivo sui mercati, ...

Articolo rivista - E&M - 2003/5

Visconti Federico

Il futuro dei distretti tra scelte d’impresa e azioni di metamanagement


Si aprono interessanti prospettive per l’esercizio di una leadership capace di esprimere una visione dello sviluppo di lungo periodo di un determinato sistema economico.