Stories

I risultati dell’edizione 2016 e l’esperienza SDA Bocconi Lo scorso 27 ottobre il team SDA impegnato nella gestione e nella promozione della competition internazionale Industrial Excellence Award ha partecipato alla conferenza finale dell’edizione del 2016, tenutasi a Düsseldorf presso la WHU Otto Beisheim School of Management. Nel corso della manifestazione, SDA Bocconi ha avuto modo di confrontarsi con i propri partner internazionali in una due giorni di conferenze, presentazioni aziendali e field visit. Tra i finalisti della competition erano presenti: Audibene, start-up ...
industrialexcellence
Eusider chiuderà il 2016 con un fatturato di quasi 500 milioni di euro, dopo aver chiuso il 2015 con un fatturato di circa 350 milioni. Il fatturato è cresciuto di circa il 90 per cento negli ultimi tre anni in un mercato dell’acciaio con prezzi in calo del 30 per cento; le tonnellate movimentate sono infatti aumentate di circa 170 per cento. Eusider cresce quasi ininterrottamente dal 1979, anno della sua fondazione, ma la fortissima crescita degli ultimi tre anni ha in sé qualcosa di eccezionale avendo l’azienda già raggiunto dimensioni importanti. I fratelli ...
Eusider def
Nel settembre del 2000 veniva pubblicato sulla Harvard Business Review l’articolo di Christensen et al. intitolato «Will Disruptive Innovations Cure Health Care?», nel quale si evidenziava la struttura del settore health care, dominato da grandi player attenti a preservare lo status quo e caratterizzato da diverse barriere all’entrata. Gli autori tracciavano anche la rotta da seguire per gli imprenditori desiderosi di entrare nel mercato, ovvero ricercare nicchie di mercato inesplorate facendo leva sull’innovazione per evitare di incorrere in una dinamica competitiva ...
Sanità

Alberto Borellini, Luigi Oliva

Spontex: come si riposiziona un’azienda


Alla fine degli anni Settanta, il mercato internazionale dei prodotti di supporto per la pulizia della casa era suddiviso in tre settori: il settore dei panni per la pulizia dei vetri e dei pavimenti, in cui il marchio leader era Vileda; quello dei panni spugna, dominato da due marchi, Spontex e Wettex, specializzati nei prodotti di origine cellulosica (non sintetica); e infine il settore dei panni abrasivi, in cui la leadership era detenuta da 3M Scotch Brite. In Francia, sede della casa madre, Spontex era leader incontrastata. In Italia, invece, la filiale locale Novacel aveva una reputazione ...
Moschettieri del pulito
Era la fine del maggio 2015 e Pescaria apriva i suoi battenti in una piccola stradina del centro storico di Polignano a Mare. La sua nascita tuttavia risale a qualche mese prima, e avviene sui social network. Gli artefici di questo piccolo miracolo mediatico (oltre che gastronomico) sono i creativi dell’agenzia Brainpull, ideatori di una campagna social capace di far crescere non solo l’attenzione ma anche l’attesa di un’intera comunità. Il piano editoriale prende vita tre mesi prima dell’apertura, attraverso le piattaforme Facebook e Instagram: esso consiste ...
Pescaria 3
Dati i tempi, discuterne è come infilarsi in un tunnel. Piccolo è sempre meno bello, se non brutto. Meglio affrontare la questione della dimensione in modo diverso. Non sarà gran che innovativa, ma una visione di sviluppo alla together is beautiful si va sempre più diffondendo tra le PMI e comincia a produrre risultati di valore. Leggere la genesi e l’evoluzione di Rete 4.6 per credere. Il settore è quello della produzione di etichette autoadesive. Un centinaio di imprese, più della metà con un fatturato inferiore ai 5 milioni di euro. Alcune ...
rete_impresa_4_6 (1)
Mezzomerico, un piccolo villaggio nei dintorni di Novara, è il luogo in cui nel 1935 Natale Leonardi ha iniziato la produzione artigianale di gorgonzola, tipico formaggio italiano noto per le sue venature blu. «La provincia di Novara è da sempre “il” territorio del gorgonzola ed è oggi leader e capofila tra le 15 province italiane accreditate per la produzione di gorgonzola DOP. È in questo contesto socio-culturale, fatto di valori imprenditoriali radicati e di un’attenzione totale alla qualità e al prodotto, che la Igor Srl si è ...
igor
Un antico manifesto pubblicitario di Rubelli dei primi anni Venti del secolo scorso, guardato oggi, contiene molto di più di un «payoff» d’epoca. Esso mostra, infatti, come la famiglia proprietaria, che è alla guida dell’azienda veneziana dal 1889, abbia formulato sin dall’inizio una visione strategica chiara e di ampio respiro, e soprattutto, cosa non scontata, come le generazioni successive alla prima l’abbiano mantenuta attuale salvaguardandone le radici e, contemporaneamente, sviluppandola in tutte le direttrici possibili, nel sapiente equilibrio ...
Rubelli 3
Ecco un’altra storia di start-up, l’ennesima, direte voi – e a ragione. Le start-up sono di moda: tutti ne parlano e tanti si improvvisano mentor, angel ed esperti di pitch imprenditoriale. Non passa ora che non si legga di qualche nuova start-up che ha lanciato l’ennesima app (spesso inutile) o attivato l’ennesima piattaforma social o di sharing (ormai sono davvero pochi i campi dell’agire umano ancora scoperti). Scalabilità, exponential organizations e big data sono oggi i mantra del dibattito imprenditoriale, come se fosse imprenditorialità ...
bronzo

Carmine Tripodi, Massimiliano Bruni

Come si risveglia un'azienda del caffè


Il Gruppo Ryoma nasce nella seconda metà del 2012 a seguito dell’acquisizione di tre noti brand di macchine professionali per il caffè espresso: Astoria, Wega, MCE. A soli tre anni dall’avvio del nuovo progetto, i risultati appaiono piuttosto lusinghieri. Il 2015 si chiude con oltre 33.000 macchine prodotte e vendute in tutto il mondo a torrefattori come Lavazza e Julius Meinl, a baristi indipendenti e a catene del foodservice come Costa Coffee e Eataly. Il fatturato passa da poco meno di 60 a oltre 95 milioni di euro e, contemporaneamente, il risultato operativo cresce ...
Ryoma
  • 1
  • 2