News

07/03/2018

L'UE veste italiano


L’Italia è stata il principale esportatore di capi di abbigliamento e scarpe dell’Unione Europea a 28 nel 2017, per un valore complessivo di 26,6 miliardi di euro, pari al 19 per cento del totale delle esportazioni UE. Gli italiani sono anche i secondi nell’UE per quota di spesa familiare destinata a questo genere di prodotti: in media il 6 per cento del totale dei bilanci familiari, subito dietro l’Estonia (7 per cento). A renderlo noto è EUROSTAT.

Il valore totale delle importazioni di capi di abbigliamento e scarpe in Italia è stato invece pari, sempre nel 2017, a 17,5 miliardi di euro, ponendoci al quinto posto nell’Europa a 28, dietro Germania (39,9 miliardi di euro), Francia (25,5), il Regno Unito (23,5) e la Spagna (17,8).

Le principali destinazioni dell’export extra-UE in questo settore sono Svizzera (per 6,4 miliardi di euro nel 2017), Stati Uniti (4,5) e Russia (2,9), mentre le importazioni provengono principalmente da Cina (per 33,4 miliardi di euro), Bangladesh (14,6) e Turchia (9,1).

fashion enterprise